ART EXPERIENCE

San Felice sul Panaro

San Felice sul Panaro

San Felice sul Panaro ospita un’imponente Rocca posta proprio sulla piazza centrale. La Rocca, costituita da quattro Torri, è da sempre il simbolo del paese.

La Rocca fu eretta nel 1340, per ordine di Obizzo III d’Este; nel 1406 Nicolò III d’Este la fece restaurare da Bartolino Ploti, come il Castello delle Rocche di Finale Emilia.

L’edificio ha purtroppo riportato notevoli danni strutturali a seguito del terremoto del 2012 ed è tutt’ora inagibile, ma comunque è possibile ammirarne la sua struttura e maestosità.

Si presenta come una fortezza imponente con un’elegante architettura che mescola elementi medievali e rinascimentali. Le sue mura massicce, le torri maestose e le merlature conferiscono al castello un aspetto imponente e suggestivo.

All’interno, erano ospitate la sala del Consiglio Comunale, la sala di cultura “Quinto Tosatti” e la biblioteca comunale. Nei locali del mastio era allestita la Mostra archeologica permanente.

Oltre alla sua bellezza architettonica, il Castello di San Felice sul Panaro ha un ruolo importante nella storia locale.